Salute

Farmaco unico contro le infezioni virali più pericolose: scoperta Made in Italy

farmaco-unico-contro-le-infezioni-virali-piu-pericolose-scoperta-made-in-italy

Da sempre la lotta contro le infezioni virali più pericolose, come l’Hiv o l’epatite C, è stata al centro dell’attenzione di moltissimi ricercatori, che sempre concentrati nel riuscire a trovare delle soluzioni per singole infezioni, hanno messo da parte l’ipotesi che forse, tutte le infezioni virali, o comunque gran parte di esse potessero essere in qualche maniera legate tra di loro.

Un’ipotesi che però oggi potrebbe prendere forma e diventare realtà, grazie alla scoperta tutta Made in Italy di un farmaco unico contro tutte le infezioni virali più pericolose, in grado di combattere, attaccare e distruggere le proteine utilizzate dai virus per moltiplicarsi.

Lo studio, che è stato condotto in collaborazione tra Università di Siena e il Cnr, ha portato alla luce la scoperta di nuove molecole capaci di bloccare la proteina umana DDX3, componente di cui si “nutrono” i virus.

La ricerca, diretta dal professor Maurizio Botta del dipartimento di Biotecnologie, chimica e farmacia dell’Università di Siena e dal professor Giovanni Maga dell’Istituto di Genetica Molecolare del CNR di Pavia, è appena stata pubblicata dalla prestigiosa rivista americana PNAS – Proceedings of the National Academy of Sciences, facendo così classificare il nostro bel Paese tra i primi in tema di ricerche.

Come affermano nello specifico gli esperti la ricerca non è conclusa ma rappresenta un grade passo avanti come emerge dalle loro stesse parole: “Sarà necessario continuare le ricerche per trasformare queste molecole in farmaci, ma possiamo considerare gli inibitori della proteina DDX3 i prototipi di antivirali ad ampio spettro, una classe di farmaci che ad oggi non è ancora disponibile”.

Comments
To Top