Libri

Festa di San Giorgio a Barcellona

Festa di San Giorgio a Barcellona

Ieri era il giorno dei festeggiamenti catalani in onore di San Jordi ovvero san Giorgio, in tutte le città e i paesi cosa succede?

Si scambiano libri e rose nel nome dell’amore, gli innamorati li comprano per i partner, i figli ei i genitori.
Barcellona ieri ha visto una giornata speciale e secondo una leggenda, un tempo in questa giornata la popolazione era terrorizzata, infatti non furono divorati solo i raccolti ma la fame divenne insaziabile e con la richiesta di sacrifici umani, tra cui quello della principessa. San Giorgio non poteva continuare ad assistere a questo dramma e decide di uccidere il mostro e salvare la ragazza.
Il Festival in onore del Santo è stato aperto ieri con la presentazione dello scrittore inglese di gialli John Banville. Il discorso è stato rivolto alla voglia di leggere qualsiasi tipo di film, non importa quale ma solo leggere qualcosa di diverso. Tantissimi gli autori presenti: Mendoza, Ceras, Ken Follett Regas e tantissimi altri.
Pensate che in Catalogna la letteratura è attiva anche in politica e la regione cerca sempre indipendenza, per questo motivo, l’8’% della popolazione ha votato a favore di un referendum considerato incostituzionale.

Comments
To Top