Libri

James Oswald presenta il secondo episodio de “Il libro del Male”

il-libro-del-male-James-Oswald

Ecco il secondo episodio delle indagini di Tony McLean, 400 pagine di suspance e di adrenalina realizzate dall’allevatore, scrittore scozzese partito come self made writer.

Il racconto inizia con un corpo nell’acqua, quello di una giovane donna nuda, con la gola tagliata.
Sembra lo stesso modo di agire dell’Assassino di Natale, eppure l’uomo è stato ucciso in carcere da poco. L’ispettore McLean ha un bel mistero da svelare e di sicuro non esiste nulla. Ritorna l’incubo dell’uomo ha che ucciso non solo la sua fidanzata ma altre nove ragazze in soli 10 anni alla vigilia di Natale.
L’ispettore mette subito sotto pressione l’antropologo per capire che cosa è successo, chi era la giovane vittima e per quale motivo il modo di uccidere è lo stesso? A questo punto non resta che comprendere perché la città è caduta ancora nell’orrore.
La nuova vittima è Audrey e ora è il momento di conoscere il vero boia di Natale. Il libro demoniaco aveva già annunciato il verdetto, a voi il resto del racconto per scoprire che cosa succederà questa volta.

Comments
To Top